Facebook Twitter
awardgain.com

Problemi Ai Piedi Nei Corridori

Pubblicato il Aprile 16, 2024 da Rod Friberg

Un numero incredibile di corridori prova ogni giorno le strade, i sentieri e i sentieri. Le persone corrono per la salute, per il fitness, per alleviare lo stress e per divertimento. Puoi trovare jogger casuali, trail runner, velocisti, maratona e concorrenti d'élite. Nonostante queste differenze, tutti i corridori sono vincibili ai problemi dei piedi. Le condizioni comuni del piede e della caviglia nei corridori includono vesciche, funghi, distorsioni della caviglia, fratture dello stress, tendinite e fascite plantare. Fortunatamente, molte di queste condizioni potrebbero essere prevenute e molte sono spesso trattate. Quando le condizioni del piede e della caviglia vengono ignorate, sono in grado di diventare difficili da prendersi cura e talvolta resistenti alla terapia.

Tacco dolore

Un milione di corridori stabilirà dolore al tallone ogni anno. La ragione più tipica dietro il dolore al tallone è la fascite plantare, che è la conseguenza dell'eccesso di stress attraverso una struttura di tipo legamento lungo (la fascia plantare) sotto il piede. Lo stress in eccesso provoca lacerazione e provoca infiammazione e dolore. I sintomi classici sono dolore nel tallone al primo passo ogni giorno, o al momento del risvolto dopo lunghi tratti di riposo. I corridori possono passare attraverso il dolore solo all'inizio di una corsa e molti dichiarano che il dolore continuerà a funzionare da solo dopo circa 1 miglio, ma tornano alla fine di una corsa estesa o entro la fine della giornata.

Achilles Tendonitis

La tendinite di Achille e i relativi problemi del vitello saranno le lesioni più tipiche nei corridori. Il dolore si sviluppa dietro il tallone o nel polpaccio e sarà nitido con l'attività e si sentirà profondo e noioso con il riposo. Il dolore potrebbe essere evidente al primo passo ogni giorno o in aumento dopo lunghi tratti di riposo. I corridori possono provare un forte dolore nell'area del tallone all'inizio di una corsa, che a sua volta diventa un noioso fastidio durante la corsa. Nei casi gravi, potrebbe essere così doloroso che farà fermare la corsa. Le lesioni del vitello e la tendinite di Achille sono sia frustrate da colline e scale.

I corridori sviluppano fascite plantare e tendinite per una serie di motivi. Probabilmente le ragioni più comuni note per lo sviluppo della fascite plantare indossano scarpe di bassa qualità o esausta. È abbastanza comune cogliere le vecchie scarpe "fango" per esibirsi con un clima inclemente o persino iniziare a primavera addestrate nelle scarpe che sono state utilizzate la stagione precedente completa. Le scarpe più vecchie potrebbero avere un'intersuola esaurita e avrebbero potuto perdere tutte le aree di supporto e stabilità. Anche l'adattamento improprio di una scarpa da corsa fresca può causare fascite. Il sovrallenamento è un altro motivo dietro la fascite plantare. Aggiungendo troppe miglia prematuramente o aggiungendo troppe colline prematuramente può sovraccaricare il piede. Meccanica anormale ai piedi è un altro fattore che contribuisce allo sviluppo della fascite plantare nei corridori. Se il piede esagera (rotola dentro), ciò esercita una significativa pressione sui tendini nell'arco e sulla fascia plantare, portando spesso a piccoli microteari e quindi fascite plantare.

Le chiavi per il trattamento della fascite plantare e della tendinite sono riposo, ghiaccio, allungamento e supporto. Riposati al tuo piede! Incrociare allenamenti con nuoto o bicicletta e prevenire l'attività di impatto sul proprio piede. Nel caso in cui devi correre, ridimensiona sul chilometraggio, evita le colline e il lavoro di velocità e allunga delicatamente prima della corsa, ma seguendo un riscaldamento di 10 minuti. Ice la regione per 20 minuti, dopo la corsa. Fai uno sforzo al ghiaccio per 20 minuti, due volte al giorno. Allunga il vitello e/o l'arco più volte durante il giorno. Assicurati di concentrarti su stretching delicato e evita il controllo eccessivo. Per la fascite plantare, le stecche notturne sono diventate utili. Acquista scarpe di supporto e usa un ortotico da banco per il supporto. Quando hai dei piedi piatti, potresti aver bisogno di ortesi su misura. Se questo può essere un problema cronico, consulta il tuo podologo.

Stress Fractures

Le fratture dello stress si verificano principalmente nelle ossa metatarsali. Le ossa metatarsali saranno le ossa lunghe al centro del piede. Una frattura da stress può essere una rottura incompleta dell'osso. Il dolore è normalmente nitido e si sviluppa improvvisamente, tuttavia non è la conseguenza di una particolare lesione o trauma. Le fratture dello stress tendono ad essere più comunemente la conseguenza dell'uso eccessivo. Nel caso in cui crei un gonfiore improvviso e lividi nella parte superiore del piede, ma non ricordi alcun infortunio specifico, è tempo di vedere il tuo podologo. Il trattamento normale è davvero una scarpa chirurgica (scarpa completamente rigida) per 4-6 settimane.

Ankle Sprains

Le distorsioni della caviglia sono un'altra lesione comune nei corridori, specialmente nei trail runner. La distorsione alla caviglia più tipica si chiama una distorsione alla caviglia di inversione. I legamenti esternamente della strappo della caviglia una volta che il piede si gira e la caviglia funziona. Puoi trovare tre legamenti che contengono il giunto della caviglia impostato esternamente della caviglia. Una volta che la caviglia è attorcigliata, un certo numero di legamenti potrebbe essere strappata. La maggior parte delle distorsioni alla caviglia prevede la lacrima parziale di 1 o anche più legamenti. Le gravi distorsioni della caviglia coinvolgono parziali per eseguire lacrime di diversi legamenti.

Le distorsioni della caviglia molto delicate possono solo aver bisogno di una benda per ACE e scarpe più alte per il supporto per settimanali o due. Per distorsioni più moderate, un tutore alla caviglia allacciato e talvolta un addetto aircast sono essenziali. Quando c'è un grande gonfiore, lividi e dolore, si consiglia un viaggio al medico. Verrà senza dubbio effettuata una valutazione per misurare la stabilità del giunto e i raggi X saranno senza dubbio presi per eliminare un osso rotto. Lievi distorsioni della caviglia possono avere solo quattordici giorni per il pieno recupero, ma la maggior parte delle distorsioni alla caviglia avrà bisogno di circa 6 settimane. Le distorsioni alla caviglia più gravi richiedono in genere 3 mesi e non possono sentirsi del 90-100% per quasi un anno. Nel caso in cui si verifichi una grave distorsione alla caviglia, guarda una fermata di un podologo. Se non ti sei guarito da una distorsione alla caviglia dopo 6 settimane, visita un podologo.

Blisters

Le vesciche di attrito sono una delle lesioni al piede più comuni nei corridori. Le vesciche si sviluppano principalmente sul tronco del tallone, il lato mediale dell'alluce o tra le dita dei piedi. Una blister è perché l'attrito, le forze di taglio sulla pelle. La blister è veramente un meccanismo di difesa del tuo corpo, che si verifica una volta che le forze di taglio separano lo strato esterno della pelle, la pelle, dallo strato dermico più profondo della pelle. Il fluido si raccoglie tra questi strati, fornendo un cuscino contrariamente alla forza aggravante mentre un nuovo strato di pelle si riempie sotto.

Il miglior trattamento è la prevenzione. Le vesciche potrebbero essere prevenute con i calzini corretti e la vestibilità corretta delle scarpe. A volte, le vesciche sono inevitabili. Le piccole vesciche che non sono dolorose piuttosto che infette dovrebbero essere lasciate sole. Non devi far scoppiare e scaricare queste vesciche. Il trattamento più cruciale sarebbe quello di ridurre l'attrito per verificare il motivo. Il calzino era piegato o accartocciato alle dita dei piedi o al tallone? Ci saranno cuciture nella scarpa che è prominente o difettosa? Potrebbe essere la scarpa che non si adatta correttamente? È possibile posizionare la pelle di mole sopra le piccole vesciche per ridurre l'attrito. Svuota le vesciche più grandi con un ago sterilizzato (se non si è diabetici) perforato il lato mediale della blister e mettendo una pressione delicata con garza per assorbire il fluido. Non togliere lo strato superiore della pelle. Questo strato può essere la migliore protezione del corpo. Asciuga la regione, ma evita unguento antibiotico sull'area. Nel caso in cui intendi continuare a correre, posizionare Moleskin direttamente sulla blister. Atcillare con un asciugamano dopo ogni doccia e la pelle di morse dovrebbe attenersi per diversi giorni. Tagliare i bordi della pelle di mole se gli angoli si staccano, ma non realizzare per almeno 3 giorni. Questo può strappare il miglior strato di pelle e creare una ferita aperta. Qualsiasi blister che ha arrossamento, striatura o pus potrebbe essere infetto. Devi vedere immediatamente il tuo medico.

Foot e un piede del piede

Il fungo del piede è visto come un peeling, arrossamento e prurito su sotto il piede e tra le dita dei piedi. Il fungo dell'unghia del piede è visto come aree bianche e schiumose sull'unghia o spessore e scolorimento giallo dell'area dell'intero chiodo. Il fungo cresce in ambienti umidi e caldi, che pone i corridori, in particolare, ad un rischio maggiore. Il fungo del piede raramente provoca dolore o notevoli problemi, ma è principalmente un fastidio. Il fungo dell'unghia del piede potrebbe causare chiodi incarnite e chiodi addensati, entrambi che potrebbero causare dolore.

Il fungo del piede potrebbe essere trattato con farmaci antifungini da banco in combinazione con polvere antifungina e spruzzare nelle scarpe ed eliminare l'ambiente umido e caldo. Il fungo dell'unghia del piede è molto più difficile da prendersi cura. I trattamenti vanno tra semplici cure domestiche a costosi medicinali orali. La prevenzione è il più grande trattamento. Riduci la quantità di umidità attraverso l'uso di calzini ascelici e assicurati di avere una calza e una scarpa adeguata.

Calzino e scarpa Fit

Evita calze di cotone e usa calze con miscele sintetiche, miscele di lana in fibra di piccole dimensioni o acrilico. I calzini di cotone assorbono l'umidità e non consentono l'evaporazione. È necessario che la combinazione di calze e scarpe possa consentire di accarezzarsi. Le scarpe devono avere alcune regioni di tessuto traspirante, come la maglia di nylon. Quando si selezionano le scarpe, assicurati di misurare i piedi insieme ai calzini. Seleziona una scarpa con un'intersuola rigida, ma ha flessibilità alle dita dei piedi. Le dita dei piedi devono avere un po 'di spazio. La regola generale è la larghezza di un dito tra la punta più lunga e la fine della scarpa. Il contatore del tallone (dietro la scarpa) dovrebbe essere di supporto piuttosto che troppo rigido. Implicherà una certa flessibilità, ma non dovrebbe crollare quando viene premuto verso la guida della scarpa. Ancora più importante, la scarpa dovrebbe sentirsi al sicuro.

A volte, la prevenzione può essere il miglior trattamento. Adattamento e calzino adeguati, allungamento delicato dopo aver iniziato a riscaldarsi e riconoscere un problema prima che diventa seri sono le chiavi per rimanere attivi ed evitare i problemi del piede.